Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




La discarica sotto la lente  dei residenti di Montello
0

Falso in bilancio, indagine sulla Indeco

Latina

Indagato l’amministratore Giorgio Cardona per il documento contabile approvato a luglio scorso. Caccia ai fondi post mortem

Artifizi nel bilancio della Indeco srl per far sparire i fondi destinati alla gestione post mortem dell’invaso di Borgo Montello. Dunque l’azione di rinvio programmato e illegale della bonifica e del rispristino dello status quo ante della discarica continuerebbe anche attraverso la contabilità e nonostante già un anno fa la Procura avesse contestato la truffa alla stessa società. Ma questa volta ad essere iscritto nel registro degli indagati è Giorgio Cardona, l’amministratore unico di Indeco, verso il quale si procede, appunto, per falso in bilancio. Fatti emersi a luglio del 2015, quindi subito dopo l’approvazione del documento contabile. Giorgio Cardona è l’uomo buono per tutte le stagioni: era stato nominato amministratore giudiziario della Indeco dalla Procura di Latina nella fase cruciale dell’inchiesta sulla truffa relativa ai fondi per la gestione post mortem ma in seguito, quando è finito il suo incarico giudiziale, è stata la stessa Indeco a volerlo come amministratore unico.

L'articolo completo in edicola su LATINA OGGI del 19 dicembre 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400