Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




Tentato suicidio in viale Nenni

Le palazzine dove è andato in scena il tentativo di suicidio, a Bassiano

0

Tentato suicidio in viale Nenni

Bassiano

Un giovane di 23 anni salvato dai carabinieri: voleva gettarsi dal balcone

Momenti di tensione ieri mattina, a Bassiano, con un tentativo di suicidio fortunatamente non andato come molti temevano.

Protagonista della vicenda un 23enne del luogo, che vive con sua nonna e sua madre nelle palazzine delle cooperative in viale Pietro Nenni, alla periferia del paese sui Lepini.

Il giovane, stando a una prima sommaria ricostruzione, inizialmente avrebbe provato a impiccarsi all’interno della sua abitazione, poi avrebbe minacciato di gettarsi nel vuoto dal secondo piano.

Immediati sono scattati i soccorsi, con i carabinieri e una ambulanza che arrivavano sul posto e diversi cittadini bassianesi ad assistere preoccupati alla scena. Fortunatamente i propositi del giovane venivano meno dopo un colloquio con i militari, che lo facevano desistere dal suo folle tentativo di togliersi la vita. Rientrando dal balcone il ragazzo, O.L. le sue iniziali, si feriva alla schiena. Alla base del tentativo di uccidersi ci sarebbero dei problemi familiari. Suo padre e sua madre tempo fa si separarono e il giovane fu affidato alle cure della madre e di sua nonna.

Una convivenza che con il passar del tempo è andata sempre più stretta al giovane, che già in passato ha avuto esperienze lavorative in Germania e sembra che, proprio qualche ora dopo il tentato suicidio, abbia deciso di tornarsene lì, dove probabilmente ha qualche conoscente che può ospitarlo e permettergli di iniziare una nuova vita, si spera più serena.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400