Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




La storia "sbarca" sui Monti Lepini

Una panoramica di Sermoneta

0

La storia "sbarca" sui Monti Lepini

Sermoneta

In occasione della "Rievocazione storica" del 9 ottobre si riuniranno le associazioni federate

L’appuntamento è di quelli ghiotti: una Rievocazione storica. Aggiungeteci, poi, la bellezza di uno dei borghi medievali meglio conservati d’Italia e la suggestione di un castello arroccato su un colle che, nelle giornate d’aria fina, guarda dritto verso il mare: il gioco è fatto.

Stiamo parlando di Sermoneta e di quanto accadrà domenica 9 ottobre, con la rievocazione della Battaglia di Lepanto e la presenza di oltre 150 figuranti che, in costumi dell’epoca, interpreteranno il ritorno dei soldati sermonetani - guidati dal Duca Onorato IV Caetani - proprio a margine del trionfo del 1571 contro la flotta turca.

L’appuntamento, oltre a essere un’attrattiva turistica e un’occasione di crescita culturale, sarà anche il “battesimo” della nuova “Federazione regionale manifestazioni storiche del Lazio”, a cui i rappresentanti di 14 fra città e paesi della regione hanno dato vita lo scorso 29 settembre a Palestrina.

Di conseguenza, grazie all’evento promosso dall’amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione Festeggiamenti del Centro storico e con la Pro Loco, a Sermoneta arriveranno i rappresentanti dei cortei storici di Paliano, Carpineto Romano, Palestrina, Anagni, Genazzano, Cori, Leonessa, Cave, Nettuno e Priverno. Si tratta di città e paesi che ospitano manifestazioni rievocative di pregio, che riportano alla luce della contemporaneità quanto accaduto nel Medioevo, nel Rinascimento o negli anni immediatamente successivi alla scoperta dell’America, tradizionalmente identificata come la fine dell’Età di Mezzo e l’inizio dell’era moderna.

Insomma, una giornata prestigiosa, durante la quale Sermoneta diverrà il cuore pulsante della neonata Federazione, raccogliendo fra le sue antiche mura cittadini e turisti provenienti da tutto il Lazio e non solo.
In più, per quanto riguarda la Federazione, si tratta solo del primo appuntamento di una stagione che si preannuncia molto lunga e ricca di avvenimenti di rilievo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400