Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




A Maenza si pagherà il parcheggio

Foto d'archivio

0

A Maenza si pagherà il parcheggio

Monti Lepini

La decisione del Comune, tariffa oraria fissata a 80 centesimi

Anche a Maenza arrivano i parcheggi a pagamento. La decisione è stata assunta dalla Giunta, facendo riferimento al Decreto legislativo 285, al cui articolo 7, a proposito della regolamentazione della circolazione nei centri abitati, sancisce che i Comuni possono stabilire “aree destinate al parcheggio sulle quali la sosta dei veicoli è subordinata al pagamento di una somma da riscuotere mediante dispositivi di controllo di durata della sosta, anche senza custodia del veicolo, fissando le relative condizioni e tariffe”.

Ma stabilisce anche che su parte della stessa area o su altra parte nelle immediate vicinanze, si debba riservare un’adeguata area destinata a parcheggio senza dispositivi di controllo di durata della sosta. In ogni caso, l’amministrazione comunale ha deciso di istituire alcune aree di parcheggio a pagamento, soprattutto là dove ritiene sia necessario garantire una rotazione del traffico veicolare nella zona del centro abitato interessata da un abbondante flusso. Il sindaco Claudio Sperduti spiega che nelle immediate vicinanze delle aree in questione sono presenti adeguate zone destinate a sosta libera e, quindi, si rientra nella norma.

In ogni caso, il pagamento sarebbe previsto in determinate ore della giornata: dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19, dal lunedì al sabato, domenica e festivi esclusi. Fissato anche l’ammontare delle tariffe: 80 centesimi per un’ora. Naturalmente, in occasione di manifestazioni sportive, civili, religiose, fiere e mercati, il pagamento potrà essere sospeso. Chiaramente, sono previste esenzioni per diversamente abili, forze dell’ordine, mezzi di soccorso e automezzi comunali. In tutto saranno 65 gli stalli a pagamento: 7 in piazza Santa Reparata, lato bar e scalinata via Roma; 20 in via Circonvallazione, lato sinistro, da piazza Santa Reparata all’inizio del Belvedere; 10 nella stessa strada dal parcheggio comunale all’incrocio con via della Repubblica (lato sinistro); 15 da via della Repubblica a piazza Santa Reparata (lato destro) e 5 sul lato sinistro; infine, 8 in piazza F. Lepri, lato sottostante il castello baronale.

I primi mugugni per la decisione della Giunta riguardano, soprattutto, la scelta dei luoghi: lì, infatti, si troverebbero attività commerciali e il maggior nucleo di abitazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400