Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Furto in un bar al Frasso: rubati tabacchi, Gratta&Vinci e soldi
0

Furto in un bar al Frasso: rubati tabacchi, Gratta&Vinci e soldi

Sonnino

I malviventi hanno agito di notte, indagano i carabinieri

Furto notturno in un bar del Frasso, popolosa frazione di Sonnino, al confine con il territorio di Terracina da una parte e Pontinia dall’altra. Si tratta del Bar Pizzeria “La Tettoia” in via Maurizio Subiaco, angolo via della Stazione. Tutto dovrebbe essere accaduto intorno alle due e mezza della notte scorsa.

Stando a una prima sommaria ricostruzione dei fatti, sembra che a quell’ora una Bmw serie 1 con portapacchi sul tetto si sia fermata davanti alla porta di ingresso del locale. Probabilmente, i ladri erano almeno quattro o cinque, uno dei quali dovrebbe essere rimasto alla guida della macchina. Gli altri tre o quattro hanno forzato due vetrate, a quanto pare servendosi del coperchio in cemento di un tombino fognario. Una volta dentro si sono preoccupati di chiudere a chiave la porta che dà accesso alle scale che portano al piano superiore, dove dormivano il titolare del bar, la moglie e i due figli. Proprio questa mossa, tesa a impedire un eventuale improvviso ingresso del proprietario nel bar, potrebbe far pensare a persone che conoscevano bene l’ambiente preso di mira.

Una volta dentro, hanno svuotato il registratore di cassa, dove comunque pare non ci fossero molti soldi, e hanno portato via la macchinetta cambiamonete per le slot machine. Poi hanno preso numerosi pacchetti di sigarette e diverse decine, forse quasi un centinaio di tagliandi del Gratta e Vinci: alcuni di questi erano in esposizione, mentre alcuni pacchi ancora interi erano dentro a un cassetto. Solo con i biglietti della fortuna avrebbero portato via qualcosa come un migliaio di euro. Se poi si aggiunge il valore dei tabacchi asportati e i soldi che erano dentro la macchinetta cambiamonete, si dovrebbe raggiungere una cifra intorno ai 2.000-2.500 euro. I ladri hanno agito con estrema rapidità - si parla di due minuti o poco più - e anche questo elemento confermerebbe la loro conoscenza del posto. Il proprietario, svegliato pare dall’abbaiare dei cani dei vicini, impossibilitato a entrare nella porta laterale, chiusa dai ladri, è uscito fuori e, proprio in quel momento, avrebbe visto la Bmw partire a tutta velocità. A lui non è rimasto che sporgere denuncia ai carabinieri di Sonnino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400