Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




I migranti potrebbero aumentare
0

I migranti potrebbero aumentare

Sermoneta

Le paure di Scarsella esternate durante l'incontro dell'altro pomeriggio nel Centro civico di Monticchio

«Il problema è chiaramente nazionale. È il sistema che non funziona bene e una piccola realtà come Sermoneta non può chiaramente fare la differenza in questo senso».

È da queste frasi di Antonio Scarsella, ex sindaco e attualmente consigliere comunale in minoranza a Sermoneta, pronunciate in occasione dell’incontro pubblico, che si è tenuto martedì nel Centro civico di Monticchio, che si comprende la portata del problema che ha investito il Comune lepino, alle prese con problemi di sicurezza dovuti a scarse risorse in organico, che rischiano di aumentare con la nuova ondata di stranieri che, secondo Scarsella, potrebbero addirittura arrivare a 40, non solo i 27 che sono già stati sistemati all’interno del palazzo delle vecchie poste.

«Le chiavi della soluzione non ce le abbiamo a livello locale, facciamocene una ragione. Flussi migratori non casuali - ha proseguito Scarsella - ma frutto di una politica mondiale che vuole creare concorrenza tra i poveri per cercare di creare un nuovo ordine delle cose. Serve che Sermoneta insieme agli altri Comuni si metta al tavolo del Prefetto per trovare una soluzione. Il 90% di chi arriva rimane, perché altre Paesi hanno chiuso le barriere. Il problema di quanti restano è serissimo, perché ci sono dei tempi tecnici molto lunghi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400