Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Le eccellenze di Sermoneta, Maenza, Roccagorga e Sonnino da Papa Francesco
0

Le eccellenze di Sermoneta, Maenza, Roccagorga e Sonnino da Papa Francesco

Lepini

Domani, mercoledì 6 gennaio, i quattro Comuni dei Monti Lepini sono protagonisti della sfilata “Viva la Befana”, organizzata dall'Associazione Europa Familia e giunta alla trentunesima edizione. Il corteo sfilerà lungo via della Conciliazione, Piazza Pio XII per arrivare in piazza San Pietro per l'Angelus del Pontefice, che al termine saluterà i partecipanti al corteo, che sarà accompagnato dai quattro Sindaci Claudio Damiano, Claudio Sperduti, Carla Amici e Luciano De Angelis.

A seguire, i Re Magi coi cammello e scortati da soldati in costume, saliranno al Palazzo Apostolico per portare i doni dei quattro Comuni al Papa. Non mancheranno bighe romane, cavalli e coreografie.Il Comune capofila è Maenza, che ha coinvolto gli altri tre Comuni per formare un corteo con le eccellenze storiche e culturali dei Monti Lepini. Una vetrina d'eccellenza per Sermoneta, Maenza, Roccagorga e Sonnino nell'anno del Giubileo della Misericordia. Sermoneta porterà a San Pietro il corteo della Rievocazione Storica della Battaglia di Lepanto, gli Sbandieratori Ducato Caetani, i polentari dell'associazione Festeggiamenti centro Storico che organizzeranno la Sagra della Polenta il 17 gennaio, la Banda Musicale Fabrizio Caroso, l'associazione teatrale Dritto e Rovescio insieme all'Associazione Nazionale Carabinieri di Sermoneta e alla Protezione Civile di Sermoneta. Le Avis dei Quattro Comuni si sono unite per formare un gruppo di oltre 60 persone, tutte con pettorina rossa. Maenza porterà invece il presepe vivente ed aprirà il corteo portando la scritta “Viva la Befana”, Sonnino e Roccagorga porteranno anche loro le proprie eccellenze storiche e culturali: la Banda di Roccagorga, l'associazione Brigante Gasbarrone, la rievocazione storica di Roccagorga con le chiavi della città, il gruppo etnico Karibu. Chiuderanno il corteo gli Azzurri d'Italia, la Fanfara dei Carabinieri a cavallo, tre befane su 3 auto d'epoca. Il dono di Sermoneta, una madonna in ceramica, è stato realizzato dall'artista locale Valentina Pietrosanti e reca la scritta “La comunità di Sermoneta saluta Sua Santità Francesco”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400