Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Chiusura del Paradiso sul Mare, la protesta

Lo striscione affisso fuori dal Paradiso sul Mare (Fonte: Facebook Blocco Studentesco Anzio-Nettuno)

0

Chiusura del Paradiso sul Mare, la protesta

Anzio

I giovani militanti del Blocco Studentesco hanno affisso uno striscione

La scorsa notte, i giovani militanti del Blocco Studentesco Anzio-Nettuno hanno affisso uno striscione sul colonnato del Paradiso sul Mare, "la storica struttura - si legge sulla pagina Facebook ufficiale del movimento - simbolo di un tempo in cui Anzio rappresentava la città di villeggiatura per antonomasia con una economia florida ed una eccellente qualità della vita".

"Le odierne condizioni di questa splendida costruzione liberty sono lo specchio della situazione scolastica che viviamo oggi giorno - hanno aggiunto - Abbiamo scelto un messaggio breve ma incontrovertibile, 'Questo Paradisino è un inferno'".

Di conseguenza, con questo nuovo messaggio, il Blocco Studentesco è tornato a ribadire le inefficienze amministrative che necessitano di essere eliminate. "La struttura ospitava fino a pochi giorni fa anche i laboratori di cucina dell'istituto alberghiero Marco Gavio Apicio, ma è stata chiusa per inagibilità strutturale. Non ci fermeremo - conclude la nota - perché troviamo irrinunciabile il diritto ad avere una scuola dignitosa, elemento fondamentale per la nostra istruzione e per la creazione dei professionisti di domani".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400