Sono passati 466 anni dal miracoloso approdo della statua di nostra Signora delle Grazie sulle coste di Nettuno.

E nonostante i quasi cinque secoli di storia, la festa in onore della Vergine anche quest’anno ha richiamato nelle vie e nelle piazze della città migliaia di persone, che hanno preso parte o assistito alla solenne processione di andata, partita dal Santuario e arrivata nella Collegiata di San Giovanni - all’interno del Borgo medievale - poco dopo le 23 di sabato sera.

La Sacra Immagine della Madonna - trasportata a spalla dai Portatori della Confraternita di Nostra Signora delle Grazie - è stata accolta in ogni punto della ittà al grido di “Evviva Maria”: a farle da contorno, i fedeli di ogni...

L'articolo completo nell'edizione del 9 maggio 2016 di Latina Oggi, in edicola o in versione digitale