Sarà l'avvocato Roberto Bagnardi di Roma a difendere il Comune di Anzio nel processo civile che si aprirà a Velletri il prossimo 20 luglio, dopo che l'ente di Villa Sarsina è stato citato dai familiari di Fabio Pistilli - il ragazzo morto sugli spalti dello stadio comunale il 7 marzo 2004 - per un risarcimento danni.

Il responsabile dell'ufficio legale neroniano, infatti, ha deciso di costituire in giudizio il Comune che, dunque, si opporrà alla richiesta di esclusiva responsabilità dell'ente "nella causazione dell'evento del 7 marzo 2004, a seguito del quale è deceduto Fabio Pistilli".

Con la medesima determina di incarico legale, il Comune ha anche chiarito che le eventuali spese saranno a carico della compagnia con cui è assicurato l’ente di Villa Corsini Sarsina.