Dopo le iniziative inerenti allo sblocco degli iter relativi all’ex Parcheggione e agli impianti sportivi, il Comune di Nettuno - in persona del commissario straordinario Raffaela Moscarella - intende mettere ordine anche nel porto turistico, in special modo nella banchina Q, ossia quella destinata ai pescatori professionisti locali.

L’area in questione, infatti - come si evince anche dalla delibera approvata coi poteri di Giunta -, risulta sì occupata dalle barche dei pescatori sportivi ma in realtà le assegnazioni d’uso “sono rimaste prive di contrattualizzazione”.

In altre parole, quando...

L'articolo completo nell'edizione del 23 maggio 2016 di Latina Oggi, in edicola o in versione digitale