Nelle scorse ore sono stati diversi gli incontri pubblici che hanno impegnato il candidato sindaco Carlo Eufemi.

L'aspirante primo cittadino è stato a Cretarossa, grazie a un'iniziativa di Con la Gente per Nettuno; poi alle Sirene, all'assemblea di piazza di Noi con Salvini. Ancora è stata la volta delle liste Rete Civica Nettuno e Alleanza Nettunese, rispettivamente organizzate in due incontri a Foglino e Tre Cancelli. La giornata si è conclusa con l'iniziativa di Fratelli d'Italia e il ritorno di Eufemi nella centrale piazza delle Sirene.

“Conduco a viso aperto le mie battaglie e le spiego alla gente negli incontri pubblici. Parlo in piazza proprio perché i cittadini possano ascoltarmi e perché tutto quello che dico venga divulgato. Tutti mi possono ascoltare quando vogliono, sono presente e i miei sono impegni pubblici".

E proprio in piazza Eufemi ha portato all’attenzione dei cittadini alcuni dei punti più rilevanti del suo programma, la battaglia contro Acqualatina, i numeri civici, il degrado, la sicurezza, il bisogno che Nettuno sia guidata da persone competenti e di esperienza in un momento così critico per la città.