Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Aperti i seggi elettorali, oltre 38mila cittadini alle urne
0

Aperti i seggi elettorali, oltre 38mila cittadini alle urne

Nettuno

Si voterà fino alle 23, poi lo scrutinio

La campagna elettorale è ufficialmente terminata: da qualche minuto, infatti, i 38.911 elettori di Nettuno stanno tornando alle urne con due anni di anticipo rispetto al previsto, per eleggere il nuovo Consiglio comunale e il futuro sindaco della città.

Fino alle 23, infatti, i 35 seggi dislocati nelle scuole della città accoglieranno coloro che decideranno di esercitare il proprio dovere civico, con la speranza che l'affluenza sia alta e che si assista a un momento di democrazia alto e partecipato.

Con la giornata di oggi – ballottaggio escluso – si chiude una campagna elettorale che è stata lunga ma anche pacata rispetto al passato: a differenza di quanto accaduto nel 2013 (quando l'uscente Alessio Chiavetta sfidava nove competitors), pochi sono stati i veleni lanciati da una parte all'altra. In quell'occasione, però, la propaganda fu breve, il tempo della convocazione dei comizi. In quest'occasione, invece, la campagna elettorale – di fatto – è durata oltre un anno, cioè dall'inizio di aprile del 2015, quando 16 consiglieri comunali su 25 decisero di sfiduciare proprio Alessio Chiavetta, l'ex sindaco che uscì vincitore dalle urne due anni prima.

Da quel momento, dunque, è stato un susseguirsi di riunioni, incontri e dibattiti, fino ad arrivare al primo sabato di maggio scorso, quando l'ufficializzazione delle liste ha sancito la composizione della scheda elettorale odierna.

Chi sono, dunque, gli aspiranti sindaco e le liste a essi collegati? Rispettando l'ordine sulla scheda elettorale, ecco l'elenco completo.

La scheda blu che sarà consegnata a ogni elettore vede come primo nome quello di Angelo Casto, candidato sindaco del MoVimento Cinque Stelle; a seguire ci sarà Adolfo Catacci, con la sua Civica “Rinascita e Rinnovamento”. Terzo, in ordine di scheda, sarà Carlo Eufemi, sostenuto da otto liste: Partito Liberale Italiano, Rete Civica Nettuno, Con la Gente per Nettuno – Eufemi Sindaco, Fratelli d'Italia, La Voce del Popolo, Noi con Salvini, Conservatori e Riformisti, Alleanza Nettunese per Eufemi. Il quarto candidato sindaco riportato sulla scheda è invece Nicola Burrini, appoggiato dalle Civiche “Burrini sindaco Fare Ora!” e Nettuno Popolare; chiude la prima parte di scheda elettorale Giulio Verdolino, sostenuto dal movimento civico “Città Futura Nettuno”.

Nella parte destra della scheda, in alto, figura il nome di Giacomo Menghini, candidato per la coalizione formata da Nuovo Centrodestra, Partito Democratico e “Nettuno per Bene”; a seguire, c'è Daniele Libernini col movimento civico “Io sono Nettuno”. Settima posizione nella scheda è quella di Rodolfo Turano, con le sue otto liste: Lista Civica Puntoeacapo, Lista Enea, Nettuno Valore Comune, Turano Sindaco, Insieme si Può per Nettuno, Forza Italia, Noi con il Cuore Turano Sindaco, Salute e Sanità. Chiude la scheda elettorale Damiano Iacobelli, candidato con “Lista Iacobelli Sindaco” e “Sinistra per Nettuno”.

Lo scrutinio comincerà subito dopo la chiusura dei seggi: dalle 23 in poi, dunque, si inizierà a capire cosa i cittadini avranno deciso per il futuro della città litoranea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400