Nella giornata di domenica, i poliziotti del commissariato di Anzio hanno bloccato e denunciato due giovani d’origine straniera - ma residenti in zona - che si erano resi protagonisti del furto di uno scooter.

In particolare, tutto è avvenuto nella zona di Padiglione, ad Anzio: è qui che la coppia di minorenni - un romeno incensurato e un marocchino già conosciuto dalle forze dell’ordine - aveva preso lo scooter ed era scappata via, provando a far perdere le proprie tracce.

I poliziotti, però, sono stati avvisati circa il furto e il personale della Squadra Volante si è subito messo alla ricerca del mezzo rubato e degli autori del furto: la “caccia” ha dato il suo frutto nella zona di Cretarossa, dove i due sono stati notati dagli agenti.

A quel punto è scattato l’inseguimento attraverso le vie del quartiere a sud del centro urbano di Nettuno, terminato nei pressi del hotel Marocca e proseguito per un breve tratto a piedi: i due minorenni, però, sono stati bloccati dai poliziotti, identificati e successivamente denunciati per il furto dello scooter, prima di essere riaffidati alle famiglie.