Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Professione pizzaiolo, presentato il disegno di legge

La conferenza in Senato

0

Professione pizzaiolo, presentato il disegno di legge

Anzio - Roma

L'iniziativa di 22 senatori supportata da un'associazione presieduta da Alfredo Folliero

Nella giornata di ieri, a Palazzo Madama (Roma), sede del Senato della Repubblica, è stato presentato in conferenza stampa il disegno di legge volto a riconoscere la qualifica professionale al mestiere del pizzaiolo.

Un punto di svolta cruciale, per i tanti operatori di settore, visto che l'Italia è - a ogni livello - conosciuta come patria della pizza ma priva di un albo professionale ove possano iscriversi quelli che - già oggi - sono considerati i "professionisti" e i "maestri" del settore.

A promuovere presso il Senato tale iniziativa è stata l'Upter (Unione Pizzaiuoli Tradizionali e Ristoratori) di Alfredo e Mario Folliero, cittadini di Anzio che stanno dando il loto sostegno concreto al Senatore Bartolomeo Amidei che - lo scorso 9 marzo, insieme ad altri 21 colleghi - ha sottoscritto il disegno di legge.

A parlare della proposta, in conferenza, sono stati lo stesso Amidei e la Senatrice Paola Pelino, entusiasta per la forte presenza delle associazioni alla conferenza e per il concreto sostegno ricevuto in merito al disegno di legge 2280.

Cosa prevede, però, tale iniziativa? E' presto detto.

In particolare, con il disegno di legge si vuole disciplinare l'attività del pizzaiolo, riconoscendone la qualifica e creando - al contempo - un albo professionale simile a quelli già esistenti per altre categorie (vedi i medici o gli avvocati).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400