Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Centro accoglienza per richiedenti asilo, la nota del presidio

I cittadini in mobilitazione

0

Centro accoglienza per richiedenti asilo, la nota del presidio

Nettuno

Le motivazioni che hanno spinto i cittadini a manifestare

"È stata diramata direttamente dal sindaco Casto durante il Consiglio Comunale di ieri la notizia relativa all'arrivo di un numero di migranti che si aggira intorno alle 110 unità".

Esordiscono così i partecipanti al presidio che si è insediato all'interno della Zona Artigiana di Nettuno e che, in queste ore, sta riflettendo sulle vicissitudini che hanno portato alla realizzazione del centro d'accoglienza pronto ad entrare in funzione.

"L'immobile è situato, come detto, in una zona artigiana, lontana chilometri da centri abitati ed attività commerciali. L'unica strada che congiunge il centro di accoglienza con la località di Tre Cancelli e con il centro di Nettuno non è dotata di marciapiedi su ambo i lati e l'illuminazione stradale è compromessa dalle fronde degli alberi non potati da troppo tempo. I trasporti pubblici garantiscono il servizio fino alle venti e non esiste segnaletica che indichi un attraversamento pedonale".

C'è altro: "Vogliamo porre all'attenzione della cittadinanza, di qualunque schieramento politico faccia parte, una situazione ben oltre i limiti della sicurezza. Chiediamo al sindaco Casto di schierarsi apertamente e comunicarci se sia favorevole o meno a tale scelta. Nel secondo caso scenda al fianco dei dimostranti e si attivi contattando il Prefetto pretendendo di accedere agli atti. Noi resteremo in presidio pacifico con lo scopo di manifestare la nostra ferma contrarietà rispetto alle scelte calate da Roma sulla nostra città".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400