Sequestrati e distrutti 70 chili di pesce al mercato settimanale di Nettuno. A intervenire, bloccando la vendita di seppie, spigole gamberoni, filetti di platessa, vongole e telline, sono stati i vigili urbani, che hanno chiesto poi il supporto dell'Asl. Il venditore non aveva alcuna certificazione sui prodotti esposti sul banco e gli stessi si trovavano in pessimo stato di conservazione.