Ancora un atto vandalico nel cuore della notte, a Nettuno. Dopo il palazzo comunale e il poliambulatorio "Urbano Barberini", stavolta a essere "colpita" dai graffitari è stata la redazione de "Il Granchio", storico settimanale locale di Anzio e Nettuno.

In particolare, gli ancora ignoti writers hanno riempito di scritte la serranda e il muro della redazione del giornale, che si trova in via Bainsizza, a pochi passi da piazza Garibaldi. 

Ad accorgersi dei fatti, questa mattina, i redattori del settimanale.

Ovviamente, sarà sporta denuncia contro ignoti.

Il particolare alquanto "singolare" è relativo alla "firma" rilevata fuori dalla redazione: sembrerebbe, infatti, che si tratti della stessa che ha danneggiato il municipio e l'ex ospedale.

Ovviamente, starà ora alle forze dell'ordine fare luce sull'acaduto.

Intanto, inviamo la nostra solidarietà ai colleghi de "Il Granchio" per l'atto vandalico di cui sono stati vittime.