Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




Guano degli uccelli nel cimitero, nuovo affondo di Verdolino

Giulio Verdolino

0

Guano degli uccelli nel cimitero, nuovo affondo di Verdolino

Nettuno

L'ex assessore chiede una bonifica urgente per motivi igienico-sanitari

In questi ultimi giorni, la voce dell’ex assessore e già candidato sindaco Giulio Verdolino si sta facendo sentire sempre più forte per evidenziare i problemi esistenti a Nettuno. Dopo l’analisi sui problemi delle scuole e quella sulla possibilità di riscuotere gli oneri concessori ancora non versati nelle casse pubbliche, Verdolino - che è portavoce del movimento civico “Città Futura Nettuno” - è tornato a far presente un problema che aveva già posto all’attenzione del commissario straordinario, ossia la presenza di guano all’interno del cimitero.

«Già durante lo scorso mese di marzo, quale rappresentante del movimento civico Città Futura, facendo nostre delle osservazioni presentate da numerosi cittadini sullo stato di abbandono e incuria cui versava il cimitero comunale, soprattutto per la permanenza di colonie di volatili, scrissi al commissario prefettizio rappresentando la criticità - ha evidenziato Verdolino - A oggi nulla è cambiato. Anzi, in alcune zone si avverte un fetore così forte perché tombe e lapidi risultano coperte da guano, rappresentando anche un sicuro pericolo igienico sanitario per coloro che, con affetto, curano le tombe dei propri cari».
In tal senso, dunque, Verdolino ha fatto un appello al sindaco Angelo Casto e alla Asl Roma 6 al fine di intervenire drasticamente per risolvere il problema.

«Faccio appello - scrive Verdolino - affinché il dirigente del settore comunale deputato assuma dei provvedimenti (quali i dissuasori o i prodotti repellenti) per allontanare o ridurre il numero di volatili e disponga una urgente misura di pulizia e disinfestazione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400