Stavano facendo una passeggiatina sotto casa, forse per prendere un po’ d’aria fresca della sera. Purtroppo per loro, però, da quelle parti passava una pattuglia dei carabinieri che, riconoscendoli, li ha fermati e arrestati.

È questo quanto accaduto a una coppia di fidanzati di Nettuno, entrambi sottoposti agli arresti domiciliari e, dunque, impossibilitati a lasciare l’abitazione dove vivono insieme.

La coppia è stata individuata dagli uomini dell’Arma a qualche decina di metri dall’abitazione: di conseguenza, non essendo loro consentita la passeggiata serale, è scattato l’arresto per evasione dai domiciliari.

Dunque, i militari della compagnia di Anzio - competenti anche per il territorio di Nettuno, dove la coppia è stata individuata - li hanno ricollocati nell’abitazione, in attesa del processo per direttissima che dovrebbe tenersi domani al Tribunale di Velletri.