Demolire i due piani realizzati qualche anno fa in sopraelevazione del palazzo di via Gorizia al fine di far tornare la stabilità nell'edificio.

E' questo il contenuto di una ordinanza del sindaco di Nettuno, Angelo Casto, che dovrebbe portare all'abbattimento di una parte del palazzo pericolante entro dieci giorni, pena l'intervento del Comune in danno dei proprietari.

L'atto del primo cittadino punta a risolvere una criticità che, da due settimane, sta creando maggiori difficoltà rispetto al passato, visto che per l'aggravarsi della situazione sono state chiuse ben tre strade del quadrante attiguo al palazzo a rischio crollo.