Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Casto va giù duro: "Pulire immediatamente la città, oppure sono pronto ad adottare un atto che tuteli la salute di Nettuno"

Stazione ferroviaria

0

Casto va giù duro: "Pulire immediatamente la città, oppure sono pronto ad adottare un atto che tuteli la salute di Nettuno"

Il fatto

Il sindaco vuole risolvere quanto prima l'emergenza rifiuti: "Il tempo dei confronti è finito"

"Pulire e bonificare adesso ogni angolo di Nettuno ed evitare il protrarsi dell'emergenza igienico sanitaria, sul nostro territorio, sono le priorità assolute dell'Amministrazione. Nelle prossime ore, sentita la Asl e altre Autorità, sono pronto ad adottare qualunque atto che tuteli la salute dei cittadini di Nettuno. Il tempo dei confronti è finito, siamo andati anche oltre le limitate possibilità delle casse del Comune pagando alla ditta tutte le fatture in essere e mettendo a disposizione dei dipendenti circa mezzo milione di euro per garantire, subito, almeno parte dei loro stipendi".

Sono queste le parole, dure e risolute, del sindaco di Nettuno, Angelo Casto, che vuole risolvere quanto prima l'emergenza igienico-sanitaria in corso.

"Sono vicino ai miei concittadini per il difficile momento che stiamo attraversando sul nostro territorio: l'amministrazione è a lavoro, giorno e notte, per riportare la situazione alla normalità. Posso assicurare che, in un modo o nell'altro, Nettuno sarà ripulita nell'immediato dai cumuli di rifiuti che invadono le nostre strade, i nostri quartieri e le nostre belle piazze. Non voglio e non farò inutili e sterili polemiche o riferimenti parlando di presunti mandanti o di persone che, sadicamente, da qualche parte si stanno fregando le mani con la speranza di addossare sull'amministrazione le responsabilità della drammatica situazione. Stiamo lavorando per la più giusta soluzione per tutti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400