Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Possibile invio di altri migranti, Verdolino chiede una mobilitazione dei sindaci

Giulio Verdolino

0

Possibile invio di altri migranti, Verdolino chiede una mobilitazione dei sindaci

Nettuno

Le parole del referente di "Città Futura", appoggiato dalla responsabile di "Terra Nostra"

"Apprendo con grande preoccupazione la notizia dell'arrivo di ulteriori migranti soprattutto per motivi di carattere logistico e sociale. Rivolgo un appello accorato ai primi cittadini di Nettuno ed Anzio affinché espongano al Prefetto la situazione di disagio nel nostro territorio dovuta alla presenza già massiccia di immigrati e clandestini, prima di esprimersi favorevolmente".

Sono queste le parole del referente del movimento civico "Città Futura Nettuno" in merito al possibile arrivo di migranti dopo il nuovo bando emesso dalla Prefettura di Roma e riguardante sia la Capitale che la provincia.

"Gli Enti Locali - conclude Verdolino - si trovano in prima linea ad affrontare questo problema e dovrebbero con forza opporsi a questa politica sconsiderata. Il nostro territorio non può accogliere altri immigrati. Chiedo ai sindaci di Anzio e Nettuno, magari su incarico delle rispettive assisi comunali, di interfacciarsi con il Prefetto di Roma per richiedere l'esonero da ulteriori assegnazioni di migranti".

Concorde con Verdolino è anche Federica Nobilio, Referente Nazionale Terra Nostra: "Condivido l'apprensione di Verdolino e del suo gruppo di fronte a questa dissennata politica speculativa di trasporto di massa.  Mai come oggi occorre un segnale forte e chiaro da parte delle Amministrazioni Locali nei confronti del Governo che con un'assurda e disorganizzata politica di accoglienza, sta portando la tensione sociale alle stelle".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400