Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




La scuola San Giovanni di Nettuno
0

Prevenire l'obesità infantile, il convegno

Appuntamento il 7 novembre nella scuola San Giovanni

Sabato 7 novembre, a partire dalle 8.30, la scuola “San Giovanni” di Nettuno sarà teatro di un interessante convegno sul tema “L’obesità è una malattia: il ruolo e l'impegno del pediatra di famiglia e della scuola nella prevenzione”. Si tratta di un appuntamento di spiccato valore scientifico e sociale in programma nella Sala degli Affreschi del palazzo Doria Pamphili, che è sede della scuola dell’infanzia e primaria paritaria: un appuntamento che concluderà una ricerca iniziata nel mese di gennaio 2015 dalla dottoressa Marina Aimati (Medico specialista in scienze dell’alimentazione e referente della Fondazione Italiana per la lotta all’Obesità Infantile) e dal dottor Claudio Farinelli (pediatra). «Lo studio – ha spiegato il coordinatore pedagogico della scuola San Giovanni, il dottor Franco Nicolò – ha interessato circa 2900 alunni della scuola primaria di Nettuno e Anzio. I risultati saranno discussi e commentati da eminenti professionisti nel campo della pediatria, della nutrizione e dell’oncologia. Saranno presenti anche laureati Isef che tratteranno il tema de ‘Il movimento dalla prima infanzia alla preadolescenza, fondamentale per uno stato di salute ottimale’». La partecipazione al prestigioso convegno è gratuita e riservata a medici e operatori del servizio sanitario nazionale. In più, sono stati richiesti dei crediti Ecm per la categoria medico. I lavori sono stati suddivisi in due sessioni: la prima vede come relatori - sui diversi temi - i professori Giuseppe Morino, Andrea Vania e Valerio Nobili; durante la seconda interverranno il dottor Andrea Del Buono, il professor Massimo Bonucci, la dottoressa Marina Aimati, il dottor Roberto Garzia e il dottor Luca Palma. La conclusione è prevista per le 12.30.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400