Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Una panoramica della spiaggia dei Marinetti coi rifiuti abbandonati in prossimità della balaustra
0

Decine di lattine e bottiglie
Una discarica in spiaggia

Nettuno

Una distesa di lattine, bottiglie in plastica e vetro, oltre a diversi altri rifiuti. È questo lo scenario che, dalla fine di ottobre, sta offrendo la spiaggia dei “Marinaretti”, in prossimità del confine tra Anzio e Nettuno ma territorialmente insistente in quest’ultimo Comune. In particolare, nell’area sottostante il Monumento alla pace universale - in fondo alla Riviera Guido Egidi - alcuni dei frequentatori della zona, che trascorrono il proprio tempo chiacchierando sul muretto della balaustra di zona oppure si recano qui per godere del caldo sole dell’autunno nettunese, hanno pensato bene di gettare la spazzatura in spiaggia, al di sotto del muro in questione. 

Il risultato è quello di una serie di accumuli di immondizia, costante in diversi oggetti: si va dalle bottiglie di birra in vetro sparse praticamente per un centinaio di metri, fino a dei mucchi di bottiglie in plastica, lattine di vario genere, sacchetti colmi di diversi rifiuti oltre a buste di fast food contenenti gli scarti non decomponibili del pasto frugale. In più, non mancano centinaia di mozziconi di sigarette, pacchetti delle stesse e del tabacco, uniti ai rifiuti portati dal mare durante le giornate di tempesta.

Uno spettacolo - dunque - poco edificante, che mal si concilia con la bellezza del luogo: i “Marinaretti”, infatti, sono uno dei pochi posti da cui è possibile ammirare sia Anzio che Nettuno, oltre a godere di una bella passeggiata in spiaggia a ridosso di Punta Borghese, ossia uno sperone naturale di roccia sotto cui si può passare solo in estate, visto che è accessibile via mare e a distanza di sicurezza, considerato il pericolo crolli della falesia. Insomma, occorrerebbe - oltre alla pulizia del tratto di arenile - anche un maggior senso civico di chi frequenta - giorno e notte - l’area dei “Marinaretti”, evitando di abbandonare la spazzatura lungo la spiaggia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400