Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




Sono state le Fiamme gialle di Nettuno a mettere a punto l’arresto dell’uomo
0

Arrestato dalla Finanza
un noto imprenditore

Nettuno

Nel corso della mattinata di ieri, i finanzieri della compagnia di Nettuno - agli ordini del capitano Massimiliano Lalli - hanno arrestato un noto imprenditore del territorio, Fernando Mancini, che attualmente si trova ristretto ai domiciliari. Il provvedimento sarebbe stato disposto dalla Procura della Repubblica di Velletri, con la contestuale disposizione del sequestro di alcuni beni. L’operazione - stando a quanto appreso - si è conclusa a tarda sera e soltanto nella giornata odierna si avrà contezza dei motivi che hanno portato i finanzieri di Nettuno ad arrestare l’imprenditore 43enne, molto conosciuto in città anche perché impegnato come presidente di una associazione che - di recente - ha pure manifestato interesse per la politica locale, soprattutto nel promuovere la scelta - condivisa con i cittadini - di un candidato sindaco, magari da ricercare tra le donne che volessero impegnarsi per il bene comune. 

Al di là di questo, comunque, restano da capire le motivazioni per cui il pubblico ministero di Velletri abbia chiesto e ottenuto dall’autorità giudiziaria competente l’arresto dell’imprenditore, eseguito all’alba di ieri dalle Fiamme gialle di piazza Mazzini. Non resta che attendere i chiarimenti degli inquirenti, dunque, per saperne di più su una notizia che, dalle prime ore del pomeriggio di ieri, ha decisamente “infiammato” i social network, sui quali non sono mancati commenti alla notizia dell’arresto messo a punto dalla Finanza nettunese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400