Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




L’intervento dei vigili del fuoco ad Ardea
0

La tramontana sferza
il litorale romano

Nettuno, Ardea, Pomezia

La notte compresa fra sabato e domenica, sul litorale romano, è stata contrassegnata da un forte vento di tramontana che ha sferzato coste, strade e piazze, creando anche qualche disagio ai cittadini. Gli episodi più “eclatanti” sono stati registrati ad Ardea, Pomezia e Nettuno, anche se fortunatamente nessuno sembrerebbe essere rimasto ferito.

Nel primo Comune citato, due sono state le situazioni registrate, anche grazie alle segnalazioni dei cittadini arrivate dai social network: la prima riguarda la caduta di un albero all’interno della scuola di via Varese, testimoniata dalle foto che, su Facebook, hanno pubblicato i militanti locali di Fratelli d’Italia. Qui, è stato registrato l’intervento dei vigili del fuoco. La seconda, invece, concerne la Litoranea, dove la sabbia ha invaso la carreggiata, trasportata dal forte vento: in alcuni punti, nelle prime ore del mattino, transitare era davvero difficile. 

A Pomezia, invece, oltre alla caduta di diversi rami sul territorio comunale, è da segnalare il distacco di una grossa porzione di polistirolo espanso dalle palazzine di piazzale delle Regioni, nella zona di Colle Fiorito. Qui è stato necessario l’ intervento dei vigili del fuoco e dei carabinieri per la messa in sicurezza dell’area, coi residenti che si sono risvegliati con la “brutta” sorpresa. 

A Nettuno, infine, il vento fortissimo - quasi una tromba d’aria - che ha soffiato da nord per tutta la notte, ha abbattuto una parte dei ponteggi posizionati in piazzale Michelangelo, a ridosso del grattacielo. Fortunatamente, nessuno passava in quell’area nel momento della caduta: in mattinata, tutta l’area è stata messa in sicurezza e riaperta al transito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400