Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




La sede dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina
0

Meno attese e più efficienza: arriva il Ris-Pacs

Sanità

Presentato questa mattina il nuovo sistema telematico della Asl di Latina

Il Ris-Pacs

È stato presentato questa mattina, nella palazzina direzionale dell'ospedale Santa Maria Goretti di Latina, il nuovo Ris-Pacs della Asl di Latina, progetto da 6 milioni e 200 mila euro che rivoluzionerà completamente l'attività delle strutture sanitarie degli ospedali della provincia. Il sistema permette la comunicazione telematica istantanea tra le diverse strutture, permettendo l'invio immediato di referti radiologici in formato elettronico, agende informatizzate, prenotare esami da reparti, visualizzare referti in rete, collegamenti tra Pronto Soccorso e collegamento con i Cup. Inoltre, il sistema avrà anche la funzione di essere un grande archivio in rete, permettendo così vantaggi per gli utenti (far viaggiare le informazioni invece che le persone, evitare ripetizione di esami inutili, ridurre i tempi di attesa), per gli operatori (minimizzare gli errori, disponibilità dei dati necessari per un controllo clinico, rapida consultazione dei precedenti) e per il sistema sanitario (incremento produttività, recupero capacità organizzativa in ambito ospedaliero, eliminazioni dei costi per le pellicole).

Il "destino" della Asl

L'appuntamento di questa mattina è stato anche occasione per fare chiarezza sul destino della Asl, vista la recente nomina del direttore generale dell'Azienda di Latina, Michele Caporossi, da parte della Regione Marche. "Ho accettato la proposta - ha spiegato Caporossi - ma ancora non ho firmato alcun contratto. Fino ad allora ricopro ancora la carica di direttore generale qui a Latina". Ma Caporossi garantisce anche la continuità immediata dell'Azienda anche in caso di una dipartita immediata: "La nomina di Giorgio Casati come direttore generale facente funzioni è proprio in funzione di garantire il proseguimento dell'attività della Asl nel momento in cui lascerò Latina".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400