Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




 Cotral fuori dall'accordo Metrebus Da gennaio viaggiare costerà di più
0

Tagli alle corse del Cotral, dopo le proteste il caso arriva in Parlamento

Provincia

Il drastico taglio dei collegamenti extraurbani del Cotral approda in Parlamento. Infatti a seguito delle proteste di pendolari e viaggiatori del fine settimana, ai quali si sono uniti diversi sindaci della regione Lazio, oggi verrà depositata un’interrogazione del senatore Giuseppe Vacciano al Ministro delle infrastrutture e trasporti in merito alla riduzione numerica delle corse domenicali del trasporto pubblico locale. A farne le spese sono stati soprattutto i collegamenti con le «periferie» ridotto all’osso o soppressi del tutto a partire dal 7 gennaio scorso. Secondo il senatore Vacciano «essendo la Regione Lazio azionista unico della Cotral spa, si desume che i tagli delle corse che hanno penalizzato molti pendolari dell’intera regione siano da imputare sicuramente dalla mutata disponibilità economica della Regione, evenienza prevista all’articolo 3 del Contratto di Servizio stipulato tra ente affidante e società affidataria del servizio, ma anche da scelte di natura prettamente politica e non amministrativa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400