Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

.




Minacce ed estorsione: prima le intimidazioni con la molotov, poi la richiesta di 12mila euro

La molotov scagliata nel giardino dell'imprenditore

0

Minacce ed estorsione: prima le intimidazioni con la molotov, poi la richiesta di 12mila euro

Latina

Prima le minacce, poi l’attentato incendiario con il lancio di una molotov nel giardino di casa e infine la richiesta di denaro. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Latina hanno arrestato Cosimo Raffio, commerciante ambulante del capoluogo di 53 anni, accusato di avere preteso dodicimila euro da un imprenditore. Le indagini ora proseguono per stabilire se l’uomo, finito dietro le sbarre della casa circondariale di via Aspromonte, fosse l’autore del tentativo di estorsione o un semplice emissario.

Tutti i dettagli nell'edizione di mercoledì 3 febbraio di Latina Oggi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400