Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Innovazione e commercio, Acampora incontra il prefetto Faloni
0

Innovazione e commercio, Acampora incontra il prefetto Faloni

Latina

Incontro in Prefettura tra il Prefetto Pierluigi Faloni e il Presidente Provinciale di Confcommercio Imprese per l’Italia Giovanni Acampora: collaborazione e condivisione tra sistema delle imprese ed Istituzioni per la legalità, la prevenzione e lo sviluppo sostenibile.

Ieri mattina, in Prefettura, il Prefetto Pierluigi Faloni ha incontrato il neoeletto Presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Latina Giovanni Acampora, accompagnato dal Vice Presidente Vicario Italo Di Cocco. Nel corso dell’ incontro il Presidente Acampora ha illustrato al Prefetto il processo di innovazione avviato in questi mesi da Confcommercio provincia di Latina per uno sviluppo sostenibile ed un rilancio del territorio, partendo in primo luogo dalla riorganizzazione tecnica e di governance dell’Associazione, basata su principi di trasparenza e prossimità, in collaborazione attiva e strategica con le Istituzioni Territoriali.

Il nuovo modello organizzativo, coordinato dal Direttore Generale Dott. Salvatore Di Cecca, illustrato, prevede tre Aree Geografiche di azione della Confcommercio provincia di Latina: Area Nord, Centro e Sud. Ad ogni area geografica corrisponderà una sede di Confcommercio – Casa delle Imprese – luogo di accoglienza, assistenza tecnica ed erogazione di servizi. Le Case delle Imprese rientreranno in un progetto di cui l’Associazione è promotrice, “Lo Sportello delle Imprese”, supportato da protocolli d’intesa con le Amministrazioni Comunali e le Istituzioni Pubbliche presenti sul territorio. Attraverso questa rete verranno erogati servizi a 360 gradi, tra cui un front officededicato alle problematiche delle imprese con Equitalia (Sportello Equitalia). Un modello associativo e tecnico-strutturale che risponde anche alle indicazioni di innovazione e adeguamento di Istituzioni e rappresentanze alle necessità di spending review e promuove il riconoscimento delle vocazioni territoriali, al fine di una sempre maggiore funzionalità e vicinanza ai bisogni delle comunità e del sistema socio-economico.

Successivamente c’è stato un confronto su alcune tematiche di interesse, con particolare riguardo alla collaborazione che l’Associazione può fornire nell’azione che la Prefettura sta svolgendo, unitamente alle forze dell’ordine, nella prevenzione della criminalità. In tal senso è stata condivisa la possibilità di sviluppare forme di sinergia sia per contrastare i rischi di infiltrazioni malavitose nelle aziende sane del territorio, come ad esempio la sottoscrizione di specifici protocolli d’intesa, sia attraverso l’implementazione dei sistemi tecnologici, supporto essenziale nel contrasto ai reati predatori. Infine il Prefetto, nel ribadire l’importanza di un’azione coordinata tra le istituzioni pubbliche e private per dare al territorio sempre maggiore legalità e sicurezza, ha rivolto al Presidente Acampora gli auguri di buon lavoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400