Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Allarme del Codacons: Comune di Latina a un passo dal dissesto
0

Un nuovo quartiere da 150mila metri cubi

Latina

Tutti d’accordo già nel 2009, opposizione compresa, per cambiare il volto dell’area agricola a ridosso della zona L

La revisione urbanistica della zona L di completamento e lo studio di fattibilità per la pianificazione dell’ambito compreso tra via dell’Agora e via Isonzo sono state approvate dalla Commissione Urbanistica nella seduta del 12 febbraio 2009, all’esito della illustrazione delle scelte operate dai tecnici incaricati due anni prima con una determina dirigenziale per redigere il progetto della variante.
Il vocabolario usato nel corso della riunione è quello solito: cessione gratuita dei lotti al Comune che in cambio cederà gratuitamente il diritto alla volumetria; necessità di ovviare all’onere degli espropri attraverso il ricorso al sistema della perequazione; mantenimento del polmone verde rappresentato dal previsto Parco pubblico in zona L, un’area di oltre 6 ettari che verrà ceduta al Comune in cambio di volumetrie; disciplina urbanistica di tipo estensivo; attribuzione di un indice territoriale uguale su tutta la superficie del comprensorio che si estende per circa 30 ettari.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (9 febbraio 2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400