Inevitabile, però che si accendesse la polemica. Emanuele Campilongo di Noi con Salvini chiede l'intervento del Prefetto di Latina. "Era inevitabile che accadesse, - commenta Emanuele Campilongo - vista la massiccia e ingiustificata presenza di impianti pericolosi nel nostro territorio, frutto di speculazioni passate e tutt'ora in voga, e della mancanza di tutela del territorio da parte della politica degli ultimi 20 anni. Chiediamo che sull'incidente alla Turbogas di oggi, che ha causato anche una fuoriuscita di fumo denso e nero, venga immediatamente dato conto da parte delle Autorità competenti. Ci rivolgiamo in particolar modo all'Autorità Giudiziaria e al Prefetto di Latina poiché, delle solite versioni di rito e del continuo negazionismo dell'amministrazione comunale di Aprilia non sappiamo cosa farcene. Abbiamo allertato i nostri rappresentanti al Parlamento per fare in modo che una volta per tutte venga messo l'obiettivo sull'emergenza ambientale che Aprilia sta subendo".