Della serie "fai del bene e scordatelo", fa riflettere quello che è accaduto nella giornata di ieri all'interno del dormitorio comunale di Latina. Tutto è iniziato dopo la denuncia di una volontaria che di solito presta servizio nelle ore notturne per gli ospiti del complesso per le persone senza fissa dimora che era stata derubata del portafogli. I carabinieri di Latina, dopo una breve indagine, hanno identificato e deferito un 25enne senza fissa dimora ospite proprio del dormitorio dove la ragazza svolge il suo volontariato nella locale mensa.