Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Matrimoni in spiaggia, individuate le location per sposarsi in mare
0

Matrimoni civili in location da sogno? adesso si può

Gaeta

L’idea è partita dallo stesso sindaco Cosmo Mitrano, dopo che in tanti ne facevano richiesta. Perchè non dare la possibilità di celebrare i matrimoni civili anche fuori dalla casa comunale? Tanto più che Gaeta di luoghi suggestivi e caratteristici, sia pubblici che privati, ne possiede in quantità.
Da lì è cominciata la ricerca che ha portato alla stesura di una proposta di delibera che giungerà in consiglio comunale mercoledì. Nello specifico, si tratta di approvare le nuove disposizioni per le celebrazioni dei matrimoni civili; di individuare nuove sedi esterne alla casa comunale e, quindi, di integrare il regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni.
Qualche proposta è già pronta si va dai luoghi pubblici, come - oltre alla sala consiliare - la Chiesa di Santa Lucia, ai Bastioni di Carlo V, all’ex Caserma Cosenz. Questi solo per citare alcuni dei siti storici della città. Accanto a questi, rientreranno nell’elenco anche le meravigliose ville private, o ancora le varie strutture alberghiere e di ristorazioni, così come ancora gli stabilimenti balneari. Tutte location che dovranno essere date in comodato d’uso gratuito agli sposi e saranno quest’ultimi poi a pagare una tariffa al Comune.
E così non saranno più gli sposi a recarsi in municipio per la funzione, ma sarà il sindaco o un suo incaricato a spostarsi per celebrare il matrimonio in un posto tanto desiderato dalla coppia.
Una novità che ha diverse finalità. «Innanzitutto - ha detto, infatti, il sindaco Mitrano - mi sembra un modo per rilanciare il turismo e soprattutto per destagionalizzarlo: la città di Gaeta diventa così un punto di attrazione, grazie alle sue bellezze. Basti pensare a quanti già scelgono Gaeta per il loro matrimonio in chiesa. Ora si dà la possibilità anche a coloro che fanno il rito civile di scegliere la nostra città. Si creerà così un flusso di persone. Con questa possibilità, inoltre, promuoviamo la città ed i suoi siti storici, ed infine creiamo economia». Perchè coloro che metteranno a disposizione la location per il rito civile potranno anche organizzare i banchetti. Un’idea che potrebbe diventare subito attuativa, visto che sono già in diversi - maggioranza e minoranza - ad essere d’accordo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400