Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




Traffico di droga, pene dimezzate in Appello per gli imputati nel processo Amnesia
0

Traffico di droga, pene dimezzate in Appello per gli imputati nel processo Amnesia

Latina

Ribaltata dai giudici della Corte d’Appello di Roma la sentenza di primo grado nel processo Amnesia. Oggi si è svolto il processo di secondo grado nei confronti di cinque persone che nel settembre del 2014 erano state arrestate dai carabinieri del Comando Provinciale di Latina con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti con l’aggravante dell’ingente quantità. Nel corso del processo di primo grado che si era svolto davanti al giudice del Tribunale di Latina Nicola Iansiti con gli imputati che avevano scelto la strada del rito abbreviato le condanne erano state queste: sei anni per Alessandro Biferali, 34 anni, originario di Aprilia e residente ad Alicante, in Spagna, Patrick Haldi, 37 anni, svizzero, anche lui residente in Spagna, e David Miguel Lopez Mendez, 31 anni, di Alicante, sei anni e due mesi di reclusione per Kasher Cyrwus, 26enne di Latina e infine sette anni per Marcello Manganelli, 30 anni, anche lui di Latina. A Roma i magistrati della Corte d’Appello hanno ridotto drasticamente le pene: è stata esclusa l’aggravante dell’ingente quantitativo di droga, e le pene alla fine sono state rideterminate: 2 anni e 8 mesi per Biferali, Haldi e Lopez Mendez, 2 anni e 10 mesi per Cyrwus e 3 anni e 4 mesi per Manganelli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400