Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Cda Acqualatina, le reazioni: Pd furioso per la spartizione targata centrodestra
0

Servizio idrico, i sindaci chiedono l'aiuto della Regione Lazio

Latina

Questa mattina l'assemblea dei sindaci soci di Acqualatina ha affrontato il tema della ripubblicizzazione del servizio idrico, ovvero la proposta di acquisto delle quote del partner privato avanzata dai primi cittadini di Forza Italia. La linea emersa è stata quella dello scetticismo rispetto alle risorse economiche disponibili per un percorso di questo genere. Dunque, sarà chiesto un aiuto alla Regione Lazio.

In questo senso, la presidente della Provincia Eleonora Della Penna ha convocato per martedì prossimo, 15 marzo 2016, una riunione con i sindaci dell’Ato 4 per un dibattito sul tema della ripubblicizzazione del servizio idrico, anche alla luce dell’ipotesi di acquisto delle quote della società Acqualatina da parte del gruppo Acea. L’esigenza di questa convocazione è scaturita al termine dell’assemblea dei soci di Acqualatina che si è tenuta nella mattinata odierna. I primi cittadini presenti hanno ritenuto opportuno avviare una fase di approfondimento che consenta a tutti i Comuni di avere gli elementi utili e necessari al fine di valutare l’ipotesi di ripubblicizzazione di Acqualatina. Una soluzione che, hanno ribadito i sindaci presenti all’assemblea, dovrebbe passare anche per il sostegno della Regione Lazio, non solo per l’impegno finanziario che l’operazione comporterebbe per i comuni dell’Ato ma anche e soprattutto alla luce del fatto che la stessa Regione ha già avviato un percorso legislativo che potrebbe concretizzarsi con un’azione vera e reale in linea con la volontà referendaria. E’ inoltre evidente che sul piano economico l’intervento della Regione Lazio si renderebbe indispensabile anche alla luce del nuovo contesto politico e amministrativo in cui si trovano ad operare i territori, soprattutto a seguito della riforma Delrio e della riorganizzazione della Provincia. Il presidente Della Penna, di comune accordo con i sindaci presenti ha dunque condiviso la necessità di avviare un serrato confronto sul tema da portare all’attenzione di una successiva Conferenza dei sindaci, nella convinzione che l’argomento meriti un approfondimento immediato che dovrà vedere anche il coinvolgimento della Regione Lazio. Per questo la convocazione di martedì prossimo alle ore 12 presso il palazzo di via Costa a Latina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400