Taglia il traguardo, scopre di doversi sottoporre all’anti doping e sparisce nel nulla.

Il suo nome era su un breve elenco in mano ai carabinieri del Nucleo anti sofisticazioni e sanità di Latina con almeno altri due, ma per cause ancora in fase di accertamento il ciclista 35enne non solo non si è presentato per il prelievo, ma non ha nemmeno riconsegnato la pettorina con il numero. E' accaduto durante una gara a Doganella di Ninfa.

(Articolo completo su Latina Oggi del 11 Marzo 2016)