Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




Tribunale Latina
0

Giudice incompatibile, rinviato il processo ai medici e dentisti accusati di truffa

Formia

Falsa partenza per il processo a carico dei medici dentisti di Formia, Minturno e Terracina dell'Asl, accusati di truffa aggravata ai danni dello stato. Sospettati di avere dirottato i pazienti del servizio sanitario nazionale pubblico nei propri studi privati. Per stamattina era stata fissata la prima udienza per aprire il dibattimento davanti al giudice del tribunale di Latina, Nicola Iansiti, il quale ha dichiarato la sua incompatibilità. Il giudice all'epoca dei fatti ricopriva la funzione del giudice per le indagini preliminari e fu lui a decidere in merito alle misure cautelari restrittive della libertà degli indagati, avanzate dal sostituto procuratore titolare dell'inchiesta nel 2013. Il pm aveva chiesto infatti l'arresto per tutti e quattro gli odierni imputati, ma il gip rigettò l'istanza. Il processo è stato rinviato al 16 novembre prossimo e si celebrerà davanti al giudice Pierfrancesco De Angelis. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400