Sono i giorni della rabbia e della frustrazione. I genitori e i parenti più stretti dei bambini che secondo da quanto riportato dagli inquirenti sono stati maltrattati da due maestre - attualmente sospese - che operavano all'interno dell'asilo di Piazza Dante, non ci stanno e ora chiedono innanzitutto chiarezza e tutela per i loro piccoli. Poco fa il dirigente scolastico dell'istituto comprensivo Giovanni Cena, Luigi Orefice, li ha ricevuti in una riunione fiume all'interno della scuola. Nel video la sua versione dei fatti.