Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




Scrutatori nominati e non sorteggiati, i partiti si spartiscono i posti
0

Scrutatori nominati e non sorteggiati, i partiti si spartiscono i posti

E nel Pd di Latina scoppia il caso Carnevale

Questa mattina la commissione elettorale del Comune di Latina ha proceduto alla scelta dei componenti dei seggi per il referendum del 17 aprile prossimo (si voterà per il sì o no alle trivellazioni in mare). Come ogni volta che si procede alla formazione dei seggi bisognava decidere se effettuare un sorteggio dalle liste elettorali oppure se i commissari dovessero indicare autonomamente i componenti prescelti. La commissione è composta da ex consiglieri comunali come Corrado Lucantoni, Ivano Di Matteo e Aristide Carnevale. I quali, questa mattina, hanno scelto alcuni la nomina diretta (Di Matteo e Carnevale) per cui ognuno ha indicato 89 nomi da inviare ai seggi; mentre Lucantonio assieme all'amministrazione comunale ha optato per il sorteggio integrale.

A questo punto scoppia il caso nel Partito democratico, dal momento che il segretario comunale Andrea Giansanti, proprio ieri, aveva detto ufficialmente che il Pd si sarebbe schierato per il sorteggio. E invece Carnevale pare si sia presentato già con un elenco di 89 nominativi da indicare, così come ha fatto l'esponente del centrodestra Di Matteo. L'immagine di una spartizione dei posti all'interno dei seggi, in questo modo, sarà difficile davvero da cancellare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400