Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




carenza idrica acqua
0

Debiti con Acqualatina, al via la compensazione

Sabaudia

Il Comune vantava anche 116mila euro di crediti

Per pagare le bollette relative alla fornitura idrica il Comune di Sabaudia nei giorni scorsi ha formalizzato la compensazione con la società “Acqualatina”. Alla data del 31 dicembre 2015, infatti, l’ente locale risultava debitore di un importo di 304mila euro, ossia il totale delle fatture non evase e risalenti allo scorso anno. Allo stesso tempo, però, il Comune di Sabaudia è anche creditore nei confronti della società che gestisce il servizio idrico per un importo complessivo pari a 116.611 euro; cifra, questa, relativa al rimborso delle quote di sette mutui ceduti alla società nel corso dell’esercizio 2001. Di qui la procedura di compensazione, con l’ente che ha proceduto a effettuare lo scomputo dei crediti vantati nei confronti di “Acqualatina”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400