Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




Caos stabilimenti: le strutture sono da smontare
0

Stabilimenti, concessioni salve

Latina

Ma l’obbligo dello smontaggio delle strutture resta, almeno fino a nuova disciplina urbanistica territoriale

I giudici del Tar hanno cominciato a fare chiarezza sulla vicenda degli stabilimenti del Lido di Latina. I ricorsi presentati dai titolari delle nove strutture che si sono visti revocare la concessione demaniale per non avere ottemperato allo smontaggio al termine della stagione balneare sono stati ritenuti parzialmente fondati e rinviati per la trattazione nel merito relativamente alla parte considerata di interesse.
I ricorrenti si erano opposti al provvedimento del 29 dicembre 2015 con cui il Comune di Latina aveva negato l’autorizzazione al mantenimento delle strutture sull’area demaniale anche dopo il termine della stagione balneare, ma su questo punto i giudici amministrativi, da una prima disamina degli atti, hanno già anticipato che la legge regionale che ammette la possibilità della destagionalizzazione prevede che la scelta sia comunque fatta dai comuni, ed in ogni caso quella norma non può produrre l’irrilevanza della disciplina urbanistica vigente. Semplificando, il Comune potrà concedere la destagionalizzazione soltanto dopo aver modificato la disciplina attuale.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (25 marzo 2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400