Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Le maestre violente insegnavano nella scuola di piazza Dante
0

Le maestre presentano appello

Latina

Tra i motivi su cui hanno puntato le difese anche l’incensuratezza

Le due maestre sospese per i maltrattamenti nella scuola per l’infanzia di piazza Dante, hanno presentato appello cautelare avverso la misura interdittiva della durata di un anno firmata dal gip del Tribunale Pierpaolo Bortone. Ieri sono stati depositati i ricorsi di Rita B., difesa dagli avvocati Archidiacono e Angeloni e da Rita P., assistita dagli avvocati Napoleone e Vasaturo. Per quest’ultima insegnante la posizione sembra più articolata e complessa, a leggere i capi di imputazione e i riscontri condotti dai detective della Mobile.
I difensori hanno puntato in questo caso per impugnare il provvedimento sull’incensuratezza della maestra che insegna da moltissimi anni e che non ha mai avuto problemi con i bambini. A breve sarà stabilita la data della discussione a Roma.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (26 marzo 2016)
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400