Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Carenze igieniche nel ristorante, il Nas lo chiude
0

Dolci senza tracciabilità, maxi sequestro del Nas

Lepini

I prodotti erano stati importati dalla Tunisia ed erano pronti per essere rivenduti su scala nazionale

Una montagna di dolciumi privi della necessaria tracciabilità prevista dalla normativa vigente e per questo finiti sotto sequestro. A scoprire le irregolarità sono stati i Carabinieri del Nucleo anti-sofisticazione di Latina, che, comandati dal tenente Maurizio Santori, stavano effettuando dei controlli di routine in previsione delle festività pasquali. I militari dell’Arma hanno quindi effettuato un’ispezione all’interno di un’azienda che ha sede nell’area dei monti Lepini scoprendo delle carenze. In primis, come accennato, quelle relative alla tracciabilità dei prodotti alimentari, dei dolci per la precisione, che erano stati importati dalla Tunisia. Questi alimenti erano privi della documentazione relativa alla tracciabilità e per questo motivo sono stati sottoposti a sequestro prima che potessero essere rivenduti, dato che a quanto pare erano destinati ad essere poi smerciati sull’intero territorio nazionale. Alla ditta oggetto dei controlli, a quanto pare, è stato concesso un termine temporale entro il quale presentare la documentazione carente al momento dei controlli da parte dei Carabinieri del Nas. 

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (30 marzo 2016)
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400