Medico e infermiera accusati di assenteismo e per questo licenziati dalla Asl di Latina. Il provvedimento è stato preso dal direttore generale facente funzioni Giorgio Casati al termine di un procedimento disciplinare interno volto a verificare le accuse nei confronti dei due dipendenti. Il medico è un ex primario. I due avevano prestato servizio nel settore veterinario ed in quello farmaceutico dell'azienda sanitaria pontina. 

Non è il primo caso di assenteismo che viene punito dalla Asl del capoluogo. La direzione aziendale, infatti, ha inteso dichiarare una vera e propria guerra a questo tipo di atteggiamenti che recano un danno al servizio offerto ai cittadini oltre che dal punto di vista economico per l'azienda.