Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




Operazione della Guardia di finanza Sequestrati oltre 500 prodotti pericolosi
0

Incassava la pensione della madre defunta, denunciato

Terracina

Per tre anni ha truffato l'Inps per un totale di 51mila euro. Fermato dalla Guardia di Finanza

Ha finito di truffare lo Stato un 50enne di Terracina, D.M.A. le sue iniziali, che sistematicamente si recava presso gli uffici postali della città per incassare indebitamente la pensione della madre deceduta. L'uomo prelevava mediante l’utilizzo di una carta postale somme accreditate con cadenza mensile su un libretto deposito cointestato con la madre deceduta. Il libretto deposito veniva alimentato esclusivamente dall’assegno mensile per oltre 1.400 euro al mese, somma erogata dall’INPS quale pensione spettante alla donna che risultata deceduta nel 2013.  Con tali modalità il soggetto si è appropriato nell’arco di tre anni della somma complessiva di circa 51 mila euro cagionando allo stato un connesso danno patrimoniale. Il 50enne D.M.A. è stato individuato a seguito di accurati sopralluoghi e pedinamenti effettuati dai militari della Guardia di Finanza, infatti il responsabile, colto in flagranza di reato, è stato fermato durante l’ennesimo prelievo effettuato presso lo sportello  dell’ufficio postale sito in Terracina, ed è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Latina per truffa aggravata ed appropriazione indebita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400