Sono stati denunciati a piede libero dai Carabinieri del locale Norm, aliquota radiomobile, poiché ritenuti responsabili del reato di “rissa”, due dei tre soggetti che giovedì dopo le 22 si sono affrontati, in via Marchiafava, in una violenta rissa. Il terzo è ancora in fase di identificazione poiché scappato prima dell’arrivo dei Carabinieri. Da una prima ricostruzione, sembrerebbe che i tre sono stati protagonisti di una violenta litigata, nata per motivi banali (probabilmente per una parola di troppo rivolta ad una ragazza di uno dei tre contundenti), poi scaturita in rissa. Una lite degenerata anche per l’eccessivo uso di alcol e di altre sostanze. Entrambi i denunciati risultano di nazionalità tunisina, in Italia senza fissa dimora.