Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




Lite famigliare al pronto soccorso. Un uomo minaccia il cognato con il coltello
0

Lite famigliare al pronto soccorso. Un uomo minaccia il cognato con il coltello

Cisterna

Ancora follia nelle sale di attesa del punto di primo soccorso di Cisterna. Nel pomeriggio di domenica una violenta lite è scoppiata appena fuori i locali sanitari siti in via Monti Lepini. Tutto inizia quando davanti la porta della struttura si presenta una donna visibilmente sconvolta chiedendo di essere visitata. Uno stato di agitazione che l'equipe sanitaria scopre esser derivata da minacce di morte da parte del fratello, come la paziente ha raccontato. Ma durante la visita delle urla attirano l'attenzione del personale all'interno; al contempo la donna riconosce la voce del marito. Uscendo fuori si ritrova davanti ad una gazzarra tra marito e suo fratello, con quest'ultimo che brandendo un coltello cerca di scagliarsi verso il cognato. I pazienti fuori in attesa hanno cercato di sedare il violento alterco mentre il personale sanitario allertava il commissariato della polizia di stato che pochi minuti dopo si presentava nella struttura di via Monti Lepini ma dell'aggressore non vi era già più traccia. Gli agenti hanno raccolto le testimonianze dei presenti e avviato le ricerche dell'uomo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400