I giudici del Tribunale del Riesame di Roma hanno scarcerato Alessandro Zof, ritenuto il presunto autore della gambizzazione avvenuta al Circeo all'esterno dell'American Bar nei confronti di zio e nipote, feriti da alcuni colpi di pistola. Ii magistrati hanno annullata l'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip dopo la convalida dell'arresto e hanno accolto il ricorso della difesa. Zof è tornato in libertà senza alcun vincolo.